Come vestirsi a un matrimonio: l’abito da sposo

Lei ha finalmente detto sì e non vedete l’ora di un matrimonio indimenticabile? È il momento di mettersi in cerca di tutti quei dettagli che renderanno il grande giorno davvero speciale. Poiché è la sposa che di solito si incarica di pianificare gran parte del matrimonio, tu hai l’opportunità di concentrarti su te stesso, così da rendere la tua presenza sull’altare davvero impeccabile.

Prima di iniziare: cose da considerare

Quanto tempo prima scegliere l’abito da sposo?

Se ti stai chiedendo quando iniziare a pensare al tuo abito da sposo, sappi che il processo di pianificazione dovrebbe cominciare 3 mesi prima della data del matrimonio, tenendo presente che potresti aver bisogno di un po’ di tempo per fare delle ricerche in merito, che potresti non essere sicuro di cosa indossare o che potresti aver bisogno di un consulente di stile.

Inoltre, l’organizzazione generale deve tenere conto anche del tempo necessario per l’effettiva realizzazione dell’abito e le eventuali modifiche, a meno che tu non voglia optare per un noleggio.

Se hai intenzione di acquistare l’abito o lo smoking in un posto sempre molto frequentato e durante il periodo dei matrimoni, tieni presente che potresti non avere un appuntamento nella data desiderata, quindi cerca di organizzarti per tempo.

Noleggio o acquisto? A quale prezzo?

Custodia di abito da sposo confezionato presso un Atelier Lanieri
Un’esperienza di acquisto completamente personalizzata negli 8 Atelier Lanieri in Europa.

Ogni sposo inciampa su questa domanda non appena inizia il processo di selezione, non preoccuparti, siamo qui per rendere la decisione facile. L’opzione di noleggiare l’abito da sposo o lo smoking per il matrimonio è consigliata solo quando si ha veramente un budget molto ristretto che si aggira intorno ai 250/300€.

Se invece hai intenzione di prendere in affitto un abito o uno smoking di qualche firma nota, considera che dopo aver speso una buona somma di denaro non lo potrai indossare dopo il matrimonio.

Se il tuo budget si aggira intorno ai 500€ e vuoi un abito davvero speciale e che dica “autenticità”, non c’è niente di meglio di un capo su misura confezionato per te in Italia.

Il giorno del matrimonio accade una volta sola nella vita, perché non renderlo il più speciale possibile? Se hai sempre desiderato un abito su misura, se sai che probabilmente lo userai di nuovo dopo il matrimonio, un abito da sposo su misura è di gran lunga la scelta migliore.

Come riutilizzare l’abito da sposo

Se non pensi che, come la sposa, indosserai il tuo abito una volta nella vita e poi lo lascerai imballato per sempre, ti saranno utili i seguenti consigli. Nel momento della scelta, orientati verso dei colori adatti anche per altri eventi formali: i toni blu notte o grigio antracite saranno perfetti per colloqui di lavoro, cene speciali, eventi professionali, cerimonie e incontri di lavoro.

Scegli un tessuto in lana, con un peso non superiore ai 270 g/m, così da avere un capo da indossare facilmente in tutte e 4 le stagioni, e personalizza la giacca con due spacchi posteriori invece di uno, scelta più confortevole quando la riutilizzerai come completo da lavoro.

Mentre valuti queste opzioni, ricorda che se vuoi sposarti in smoking, questa è un’opzione che potrai riutilizzare solo in delle occasioni davvero davvero speciali.

Quali sono le regole e il galateo base dell’abito da sposo?

Abiti blu su misura con gilet grigio a contrasto, camicia bianca, cravatta grigia, pochette bianca e bottoniera
L’abito tre pezzi è una delle scelte più tradizionali per l’abbigliamento da matrimonio per lo sposo.

La formalità della cerimonia, la stagione, il luogo: tutte le informazioni sul matrimonio aiutano molto a capire come deve essere l’abito da sposo e di che colore deve essere l’abito da sposo. Ti stai chiedendo quanti siano i dress code possibili? Infiniti, ma i più classici sono solo quattro: tight e mezzo tight, smoking o abito a tre pezzi. Vediamo insieme alcune regole base sul quando e come portarli in base alle regole del galateo:

  • Il tight si compone di una giacca a coda in lana nera o grigio antracite con pantalone grigio scuro a righe, gilet monopetto a cinque bottoni o doppiopetto sciallato.
  • Il mezzo tight non si scosta dal tight classico per tessuti e abbinamenti, ma presenta una giacca senza coda, che diventa corta, arrotondata sul davanti e dritta sul fondo dietro.
  • Lo smoking è una scelta obbligatoria per chi ha programmato un matrimonio formale ma non tradizionale, con cerimonia dopo le 18:00. Uno smoking classico, con fascia in vita e revers a scialle o a punta e sempre accompagnato da papillon in seta. Se vuoi maggiori dettagli, ti consigliamo di leggere la nostra guida dedicata allo smoking.
  • L’ultima opzione invece, è quella più amata dagli sposi che amano lo stile contemporaneo, a metà strada tra eleganza e tradizione: l’abito a tre pezzi, costituito da giacca e pantaloni dello stesso tessuto e gilet da abbinare tono su tono o a contrasto.

Scegliere l’abito da sposo

Sicuramente il tuo stile e il tuo gusto personale sono molto importanti quando si tratta di acquistare un abito, ma per scegliere l’abito giusto per il tuo matrimonio ti può essere utile anche considerare i fattori qui di seguito.

Scegliere l’abito e il tessuto in base alle stagioni

Autunno/inverno

Anche se in alcuni paesi la stagione invernale non è il momento più popolare per sposarsi, è essenziale conoscere le varie opzioni. In questo caso, è bene optare per materiali pesanti come i tessuti 100% lana, lana e seta o lana e mohair con un peso maggiore di 270 g/m.

Se stai optando per uno smoking, anche in questa stagione il colore dovrebbe sempre essere il nero, mentre per un abito a tre pezzi i colori blu, blu notte e grigio antracite sono i migliori.

Primavera/estate

Da metà primavera in poi inizia ufficialmente la stagione dei matrimoni, se anche tu ti sposerai in questo periodo, ti consigliamo di considerare i tessuti in lana o misto lana e seta, con un peso intorno ai 260 g/m. La traspiraizione sarà ottimale e l’effetto del completo sarà davvero sofisticato.

Scegliere in base allo stile

Classico

L’abito blu tre pezzi (giacca, pantaloni e gilet) è il grande classico dell’abbigliamento da cerimonia, adatto per la maggior parte dei matrimoni. Il blu ha  infinite varianti di colore tra le quali potrai scegliere in base alla tua personalità.

Le opzioni più classiche per la scelta del tessuto? Blu, blu cobalto, blu scuro o blu notte – in lana o misto (lana e mohair o, ancora meglio, lana e seta). Riguardo alle personalizzazioni, scegli un abito a tre bottoni, un solo spacco posteriore, quattro bottoni sulla manica e tasche a filetto.

Abito da sposo grigio su misura dettaglio revers a lancia
Un abito classico si riconosce anche dai dettagli, come il revers a lancia.

Contemporaneo

Se il matrimonio si svolgerà sulla spiaggia o se semplicemente vuoi abbandonare il look tradizionale per andare alla ricerca di qualcosa di più fresco, puoi provare con un completo tre pezzi dai toni più chiari.

Colori come il bianco, il grigio chiaro, il beige o l’azzurro, per esempio. Il tessuto per questo tipo di abito da sposo può essere misto lana e seta, che dona un po’ di brillantezza al tuo look, o misto cotone e lino per un’atmosfera casual e rilassata.

L’abito dovrebbe essere un completo a tre bottoni con doppie aperture posteriori, tre bottoni sulle maniche e tasche a filetto o pattina. Se ti piace sperimentare, e la sposa è d’accordo, concediti una giacca doppiopetto.

Scegliere l’abito da sposo in base al luogo e l’orario del matrimonio

Cerimonie esotiche e in spiaggia

Il tempo e il luogo del matrimonio sono molto importanti quando si va in cerca dell’abito da sposo perfetto. Se la cerimonia di terrà in una qualche meta esotica, l’occasione gioiosa e piuttosto calda richiede tessuti leggeri e traspiranti, quindi ricordati di rinunciare ai vestiti o agli smoking scuri e in lana!

Per un matrimonio in spiaggia, è ovviamente importante tenersi freschi pur restando sempre alla moda. I tessuti svolgono un ruolo molto importante qui, in quanto vorrai essere comodo e avere comunque un aspetto un po’ formale. La soluzione? Un abito in lino, o in lino misto cotone, per un abito dalla texture elegante e formale al punto giusto.

Cerimonie in città

Giacca grigia su misura con gilet grigio chiaro e pochette bianca
Mantenere il look smart e tradizionale è la scelta perfetta per un matrimonio in città.

Se sei in città e probabilmente ti sposerai da qualche parte in una chiesa o con una cerimonia formale, mantieni le cose eleganti e tradizionali: un abito da sera con i colori classici (grigio antracite e blu notte) sarà la scelta migliore.

Cerimonie in campagna

I matrimoni country, quelli dal piglio un po’ bucolico diciamo, stanno diventando sempre più popolari. Se da una parte un tipico abito blu scuro o blu notte funzionerebbe bene, dall’altra è anche vero che il contesto consente una maggiore flessibilità dei coloril e impostazioni leggermente più casual.

Il momento del matrimonio è importante quanto la location, se è di sera e vi trovate in mezzo alla natura, potrebbe fare un po’ più freddo, quindi è necessario tenerne conto mentre si pianifica quale vestito comprare.

I tessuti in lana e seta, nei colori scuri come il marrone sono la scelta giusta. Viceversa – se il matrimonio si terrà di mattina o di pomeriggio, ti troverai ad affrontare le ore più calde del sole, quindi un completo leggero, magari in lino o al massimo in fresco lana e cotone, sarà perfetto, specialmente se accompagnato da accessori che rendono il look spensierato.

Giacca e pantaloni

Entriamo più nel dettaglio del tuo abito da sposo su misura. Dopo aver scelto il tessuto e il colore del completo è giunto il momento di capire come personalizzare lo stile della giacca e dei pantaloni.

Per le cerimonie formali scegli la giacca monopetto a tre bottoni. Lo stile classico con revers a lancia è perfetto per un matrimonio formale. I bordi dei revers puntano verso l’alto, questo donerà alle tue spalle e alla tua linea generale un effetto davvero imponente e raffinato. Se cerchi un look un po’ più informale, puoi optare per dei semplici revers a specchio.

Per quanto riguarda le tasche sulla giacca del tuo abito da sposo, puoi scegliere tra due modelli: le tasche a filetto, senza dettagli esterni sul corpo della giacca e con solo una fessura contornata da una o due “labbra” definite appunto filetti; oppure le più informali tasche a pattina, definite da un rettangolo di tessuto dai bordi arrotondati che nasconde la fessura della tasca.

Ultimi ma non ultimi i pantaloni. Prima di tutto dovrai assicurarti che la lunghezza sia quella giusta. Per un vestito da sposo la lunghezza dei pantaloni è più lunga del solito, la fine di essi dovrà toccare il collo del piede nella sua parte frontale, così da andare a sfiorare la tomaia delle scarpe.

I pantaloni da sposo dovrebbero inoltre essere senza risvolti, poiché quelli con risvolto finale sono considerati troppo casual. Vietati anche: i pantaloni con passanti per la cintura, non necessaria considerato che la confezione su misura, e i pantaloni con le pinces.

Gilet o non gilet? Completo tre pezzi o due pezzi?

Dettaglio gilet sotto un abito da sposo Lanieri
Per un look tre pezzi, un gilet a contrasto è un essenziale imprescindibile.

A meno che tu non abbia intenzione di indossare uno smoking al tuo matrimonio, il gilet, anche detto panciotto, sarà un dettaglio essenziale. Il completo a tre pezzi con gilet su misura, infatti, ha molte evidenti qualità:

La prima di queste riguarda il galateo. È buona norma che lo sposo scelga qualcosa di formale per la cerimonia e un normale vestito a due pezzi non rende abbastanza giustizia all’occasione.

La seconda riguarda la creatività. Nonostante il gilet sia infatti un capo manierato, le varie personalizzazioni ti permetteranno di renderlo più o meno formale a seconda del tuo gusto. Il numero dei bottoni (3 o 4), per esempio, cresce in base alla serietà desiderata, e così il tipo di tessuto che può essere lo stesso del completo oppure a contrasto.

Se ti piace un look da sposo formale e sobrio prendi un gilet tono su tono con il tuo vestito, se invece vuoi sperimentare con un look più lucido e affascinante, prova i tessuti in misto seta color avorio o crema.

Abito da sposo nero o blu? Ecco quali sono i colori più indicati

Se per l’abbigliamento formale di ogni giorno come quello da ufficio o per il tempo libero i colori possibili sono infiniti, puoi stare tranquillo, perché quando si tratta di matrimoni e cerimonie le possibilità si riducono drasticamente. Infatti, se ti stai chiedendo di che colore deve essere l’abito da sposo, sappi che le opzioni più gettonate sono solo tre: blu, grigio e nero. Vediamole insieme nel dettaglio.

Abito da sposo blu

Abito su misura blu da sposo con gilet avorio a contrasto Lanieri
L’abito da sposo blu: il giusto equilibrio fra tradizione e versatilità.

Il blu è davvero l’opzione più comune quando si tratta di matrimoni, specialmente nelle tonalità del blu notte e blu cobalto. Una tinta versatile, capace di esaltare ogni tipo di carnagione e costituzione, un colore affascinante, che conferisce la giusta dose di serietà ed eleganza agli uomini che lo indossano.

Questa formalità innata è dovuta anche al fatto che il colore blu è da sempre associato ai contesti militari di grande prestigio come la marina. Un abito su misura blu ti permette inoltre di abbinare gilet di diversi colori, come l’avorio, il giusto match con l’abito della tua futura sposa.

Abito da sposo grigio

Abito su misura grigio per matrimonio con gilet chiaro
L’abito da sposo grigio: una buona alternativa dal tocco formale.

Un classico abito grigio è una buona opzione che trae ispirazione dai più rigorosi tight e mezzo tight. Un abito grigio, specialmente nella tonalità in grigio antracite, è la seconda opzione migliore dopo il blu per i matrimoni formali.

Il grigio chiaro, invece, e le sue sfumature in tessuti leggeri stanno diventando negli ultimi anni una grande tendenza per i matrimoni più casual, anche se ci teniamo a far notare che questo tipo di colore potrebbe andare ad offuscare l’abito bianco della sposa. È quindi il caso di stare molto attento a scegliere la tonalità giusta per te e per lei.

Abito da sposo nero

Uomo indossa abito nero su misura Lanieri per matrimonio
L’abito da sposo nero: l’alternativa migliore in caso di dress code black tie.

Il nero è un colore esclusivo e formale al tempo stesso, ma a causa della sua associazione con gli smoking potrebbe non essere del tutto appropriato per un matrimonio di stampo tradizionale. In molti paesi infatti, il galateo e la tradizione stessa non prevedono i cosiddetti dress code black-tie.

Se invece ti è passata per la mente l’idea di scegliere un classico abito ma di colore nero, ti ricordiamo solo che nella maggior parte dei paesi questo è il colore riservato a eventi come i funerali. Perché non optare per delle nuance di blu molto scure?

Abito da sposo spezzato

Bene, quando si tratta delle nozze il vestito spezzato è anticipato da un grande cartello di divieto. Non importa se il matrimonio sta per svolgersi sulla spiaggia o in una picola chiesa di campagna, un abito con giacca e pantaloni non coordinati è semplicemente troppo troppo casual per una cerimonia.

Ogni sposo deve essere vestito al meglio per questo giorno speciale e un completo in tre pezzi, coordinato, ben fatto e perfettamente su misura, è la scelta giusta.

Altre varianti

Le fantasie in Principe di Galles o i tessuti nei toni del marrone sono alcune opzioni alternative sofisticate, pensate per gli sposi che cercano un look un po’ audace. Per i matrimoni estivi, il bianco e il grigio chiaro in tessuti leggeri misto lino sono una scelta creativa.

Come scegliere la camicia da sposo

Dettaglio polsino per gemelli su camicia bianca su misura da sposo
Una camicia da matrimonio non può prescindere da polsini per gemelli.

La camicia da sposo è ciò che insieme all’abito definisce l’eleganza del look e ne determina stile e formalità. La camicia può svolgere un ruolo di supporto all’abito e saprà tenere testa all’eleganza anche quando vorrai toglierti la giacca e dedicarti alle danze.

Una camicia su misura è sicuramente qualcosa alla quale non dovresti rinunciare, specialmente nel giorno del tuo matrimonio. Ti vestirà alla perfezione, ti farà sentire comodo e ti farà apparire impeccabile nel tuo abito da sposo.

Il colore e il tessuto sono i primi elementi da considerare quando ti ritrovi a personalizzare la tua camicia da cerimonia online. Riguardo al colore il bianco è sempre e indiscutibilmente l’opzione migliore, poiché fa risaltare il colore del vestito e ti regala un look pulito e fresco in armonia con l’abito bianco della sposa. Evita altre tonalità come l’azzurro o il grigio.

Riguardo alla scelta del tessuto ti basterà prendere in considerazione la stagione e il luogo del matrimonio, proprio come hai fatto per la scelta del tessuto dell’abito.

Per i matrimoni che si svolgono in primavera ed estate, scegli un tessuto leggero, opta per qualcosa come il popeline di cotone in tinta unita o al massimo con strisce molto sottili tono su tono.

Per i matrimoni sulla spiaggia, cotone e lino sono entrambe scelte molto buone: le camicie in lino si abbinano perfettamente al mood generale un po’ spensierato e informale, mentre quelle misto cotone e lino possono dare il giusto tocco estivo al tuo abito.

Per i matrimoni in autunno e inverno, il tessuto dovrebbe essere un po’ più pesante come il dobby. Questo renderà la tua camicia un po’ più resistente alle pieghe, perfetta se abbinata a un abito formale in lana.

Se hai voglia di sfoggiare un bel paio di gemelli, magari antichi e decorati oppure moderni in argento o platino, assicurati che i polsini siano doppi. Il colletto invece deve essere alla francese, è il modello più comodo e si presta bene ad accogliere cravatte o plastron.

Accessori per abito da sposo

Quali scarpe scegliere?

Le tue scarpe da matrimonio dovrebbero essere: nere, in pelle, allacciate e ben lucidate. Quando si tratta della suola, se possibile, vai per il cuoio piuttosto che per la gomma. Potresti pensare che non ci sia differenza, ma credici, è una piccola cosa che renderà la tua scarpa più sofisticata.

Indipendentemente dal fatto che indossi un completo, uno smoking o un tight, se il tuo abbigliamento formale è di colore scuro, devi indossare scarpe nere. Agli abiti blu scuro potrai anche abbinare un paio di scarpe marroni, possibilmente testa di moro.

Sono disponibili anche altre varietà di colori, dai bordeaux ai verdi intensi, ma solo se hai deciso di sfidare le regole della tradizione. Quale modello di scarpa scegliere? Oxford o Derby.

Pochette o fiore (boutonnière)?

Uomo indossa giacca da matrimonio, bottoniera, pochette fazzoletto da taschino Lanieri
Consigliamo di indossare sia la pochette che la boutonierre per un effetto davvero elegante.

Fiore o fazzoletto? Non abbiamo dubbi: il nostro consiglio è di indossare sia la boutonniere che la pochette da uomo (anche detta fazzoletto da taschino). Entrambe sono una parte essenziale degli abiti tradizionali dello sposo e sono un ottimo modo per aggiungere personalità a quello che indossi, aiutandoti a distinguerti.

Le pochette sono uno degli accessori più familiari agli uomini, e vanno scelte in base al tuo gusto personale ma soprattutto in base al colore del tuo abito e allo stile generale del matrimonio.

Ad esempio, una fantasia molto appariscente sembrerebbe fuori luogo nel caso di un matrimonio formale serale. Noi di Lanieri, raccomandiamo una pochette bianca in cotone o seta, adatta a un matrimonio classico o black-tie. Per i matrimoni in spiaggia o in campagna, ti consigliamo un i tessuti in lino o lino misto cotone.

Per quanto riguarda la boutonniere, assicurati che i fiori siano veri, freschi e complementari con il tipo di matrimonio che stai per vivere.

Quale cravatta scegliere?

Uomo indossa cravatta argento in seta con abito su misura blu per cerimonia
Una cravatta sette pieghe è sempre la scelta migliore, specialmente se realizzata con tessuto in seta.

Avrai a disposizione tante varietà di stili diversi per completare il tuo look da matrimonio con la cravatta perfetta. Le migliori opzioni di colore sono blu, crema e avorio, ovviamente in seta.

Se vuoi aggiungere un tocco di lussuosa raffinatezza, puoi optare per una cravatta a sette pieghe. Il processo di creazione lungo e laborioso rende ogni cravatta sette pieghe una vera opera d’arte. Un accessorio ricercato, ideato per tutti quegli sposi esigenti che sanno apprezzare la qualità artigianale.

Quale cintura?

Facile: nessuna cintura. Questo piccolo accessorio è capace di rovinare l’immagine puntuale e raffinata che stai cercando di proiettare. Se per il grande giorno hai scelto di indossare un pantalone su misura, non avrai bisogno di una cintura, dato che i pantaloni ti vestiranno alla perfezione.

Ad ogni modo, sia il gilet o che la fascia da smoking, sono stati concepiti apposta per coprire l’area della cintura dei pantaloni e rendere il tuo look molto formale.

Gemelli?

I gemelli sono l’accessorio che completa il tuo look da sposo. La camicia deve quindi essere personalizzata con polsini francesi, senza bottoni e con due apposite asole create per far passare e poter fissare i gemelli. Quali gemelli scegliere? Per il grande giorno scegli dei gemelli decorati in oro o argento che si abbinano al tuo abito.

1 Comment

  1. […] Dato che i testimoni di nozze saranno il nostro supporto morale e anche fisico per tutto il travaglio dell’organizzazione del matrimonio, dobbiamo assicurarci che saranno presenti e disponibili a soffrire e gioire con noi in tutti i momenti. Allo stesso modo è il momento di scegliere il vestito dello sposo, quale miglior consigliere se non il testimone di nozze? Ecco una breve guida su come scegliere il vestito da sposo. […]

Rispondi