Fazzoletti da taschino. Pochette di Lanieri

Fazzoletti da taschino. Pochette di Lanieri

Ti sei mai chiesto come mai la maggior parte delle giacche da uomo siano provviste di un taschino esterno? Non solo per custodire occhiali da sole e biglietti da visita, ma per mettere in mostra un piccolo tocco di eleganza: la pochette. A cosa serve esattamente? Indicata più comunemente come “fazzoletto da taschino”, la pochette è l’accessorio maschile per eccellenza, un dettaglio ornamentale che contribuisce a definire un vero uomo di stile. Quando si usa? Ogni qual volta si indossa una giacca, ovviamente.


Maggiori informazioni >
la pochette
Di che colore deve essere il fazzoletto da taschino? Via libera alla fantasia. La pochette per uomo può essere bianca, nera, rossa, gialla, ma ad una sola condizione: mai sceglierla nella stessa fantasia della cravatta o della camicia. Se hai dei dubbi sul colore da scegliere, preferisci sempre il bianco. Non sbaglierai mai, poiché si abbina a tutti i tipi di giacche e a qualsiasi occasione.
Il fazzoletto da taschino è spesso disponibile in dimensioni diverse, ma quelle ottimali partono dai 30x30 cm in su, così che non navighi o scompaia all’interno del taschino e sia più facilmente piegabile. Come piegarlo? Le possibilità sono infinite, ma le pieghe più comuni sono ad una o tre punte, quadrata o a sbuffo. Il tessuto? La seta e la lana sono adatte per le occasioni speciali o gli incontri di lavoro, il cotone per tutti i giorni, e quelle in lino per il tempo libero estivo.
Per una cerimonia esclusiva come un matrimonio o una cena di gala. Per andare in ufficio tutti i giorni o per le riunioni più importanti. La pochette da uomo è il complemento perfetto da abbinare a qualsiasi abito da uomo insieme a papillon o cravatta. Bianca in cotone abbinata ad uno smoking da cerimonia o ad un abito da sposo. In seta a stampa jacquard con camicia tinta unita per i look business. In lino e cotone con motivi originali durante il weekend o le serate estive.
Come e quando