Venezia 73: ecco i look

73rd Venice International Film Festival

La 73esima edizione del Festival del Cinema di Venezia si è appena conclusa, e anche quest’anno i Leoni d’Oro sono stati assegnati ad attori e registi del panorama internazionale. Ma come si sono comportate le star del cinema sulla passerella? Ecco i look più interessanti e le novità in fatto di stile.

Nuova formalità

Venezia 73

Jude Law | Luke Bracey | Claudio Santamaria

Possibile presenziare alla kermesse lagunare in abito, ma senza indossare la cravatta? Sembra di sì, purché lo si faccia con maestria e cura del particolare. Stile sartoriale, dettagli calibrati e un’attitudine composta sono i trucchi per un’eleganza più spontanea. Le regole del dress code stanno cambiando, perdono rigidità, e le star di oggi sembrano approfittarne nel modo migliore.

Doppiopetto di successo

Venezia 73

Jake Gyllenhaal | Tom Ford

Meno spigliato e con un piglio vagamente più tronfio rispetto al suo gemello monopetto, lo smoking doppiopetto ha riscosso successo tra i big dell’oltreoceano. Il regista-stilista Tom Ford non perde un colpo e ad ogni presentazione è sempre impeccabile e perfetto. Ha scelto un fascino d’altri tempi a sei bottoni per la presentazione del suo Noctural Animals, di cui è regista e per cui è stato premiato. Lo segue a ruota Jake Gyllenhaal, attore protagonista della sua pellicola, che indossa anch’esso un double-breasted tuxedo, ma opta per un’ampiezza dei revers meno accentuata.

Welcome back Seventies

Venezia 73

James Franco | Filippo Timi

Le passerelle delle sfilate maschili lo annunciavano e questo Festival sembra confermarlo con i colori, gli abbinamenti, ma non solo, anche con il beauty. Le ispirazioni Seventies hanno infatti contaminato gli outfit degli artisti e caratterizzato i look di due antidivi per eccellenza: James Franco e Filippo Timi. Baffo e chioma decisamente anni Settanta per il primo, smoking marrone abbinato a camicia stripe per il secondo. Una scelta di stile non da tutti, azzardata davvero con gusto.

Plaid is the new black

Venezia 73

Michael Fassbender

La seconda giornata della Mostra del Cinema è stata tutta per lui: l’affascinante Michael Fassbender in concorso con il film La luce sugli oceani (The Light Between Oceans), di Derek Cianfrance. Rifiutato il canonico black-tie, l’attore tedesco si concede un semplice abito due bottoni con ticket pocket e rever dal taglio classicoLa fantasia? Un’alternativa alla tinta unita, che segue il trend della moda maschile attuale: un discreto motivo finestrato blu tono su tono.

This article is also available in: Inglese Tedesco Spagnolo Francese