Le 8 tendenze moda uomo per l’autunno inverno 2019-2020

La stagione A/I 2019-2020 è ufficialmente iniziata. I nuovi trend per la moda maschile sono stati tracciati e le ispirazioni da cui cogliere a piene mani sono molteplici, e lasciano presagire un trend di rottura rispetto al passato che si protenderà anche negli anni futuri.

Il minimo comune denominatore sembra essere una regola che si declina su tutte le passerelle: il classico non è più classico.

Oggi, anche i look più formali sono comunque pervasi da un tocco di stile personale, da un dettaglio che si fa notare. Forse complice la sempre più preponderante presenza dello street wear e della self-expression, anche gli amanti degli outfit più classici cercano uno sfogo nell’eccentricità.

Ecco allora lo spezzato innovativo, che vede una giacca di velluto abbinata a pantaloni formali; il sottogiacca che va a sostituire la camicia per gli appuntamenti business; il maglione in lana pregiata – ma dallo spessore importante e dal carattere casual – che si accompagna con un pantalone elegante.

Ma adesso, entriamo nel dettaglio: ecco un best of delle ultime tendenze dalle passerelle. E, naturalmente, i consigli di Lanieri.

Il maglione, in lana o cachemire.

Li avevamo già visti nelle preview di inizio anno, e si sono riproposti e confermati. I maglioni, rivisitati e con dettagli che danno originalità – come bottoni di dimensioni importanti o colori accesi – sono comparsi sulle passerelle di Prada, N 21, Versace.

Questo grande classico sembra non passare mai di moda, ma è bene scegliere con cura gli abbinamenti migliori e cercare dettagli che aiutino a rendere unico ogni capo.

Per questo, Lanieri ha lanciato la sua prima collezione di maglioni personalizzabili in lunghezza, tipologia di collo, trama.

100% cashmere o 100% lana e in colori particolari o classici, a seconda che lo si voglia indossare nelle occasioni business – magari sotto la giacca – o nel tempo libero.

Stampa, che passione.

Capi classici sì, ma con un tocco in più. Prada, Valentino, Marni e Jun Takahashi hanno riportato alla ribalta stampe tie dye, optical e grafiche proponendole in cappotti, camicie, abiti: una strizzata d’occhio agli anni Settanta con uno sguardo al futuro.

Nella collezione Italian Hollywood Lanieri compaiono pochette maschili e camicie decisamente vicine a questa visione, che ti permetteranno di essere alla moda anche solo aggiungendo un semplice dettaglio al tuo outfit.

Velluto, un grande ritorno

Elegante nei completi da sera, ma anche estremamente contemporaneo se spezzato. Il velluto è il tessuto più amato del prossimo inverno, e l’uomo visto sulle passerelle della Fashion Week lo indossa soprattutto scegliendo pantaloni over a costine o in velluto blu notte.

Negli outfit maschili di Etro il tessuto è protagonista su completi con giacche tuxedo e pantaloni slim dalle fantasie originali. Il velluto visto da Lanieri si propone come protagonista di abiti classici resi moderni da colori inaspettati, ideali per provare abbinamenti con camicie particolari o giocando con gli spezzati.

Il color Senape, per abbinamenti inaspettati.

Un colore erroneamente ritenuto casual o sportivo, il lemon curry o senape si adatta anche a look molto eleganti: Dolce & Gabbana e Gucci caratterizzano le loro collezioni 2020 con soprabiti di lana e velluto dalle nuance avvolgenti, abbinate a contrasto anche ai toni del blu.

Hai già pensato a possibili abbinamenti? Allora, scopri la proposta Lanieri per giacche, sciarpe, pantaloni nella tonalità Senape.

Bordeaux, o Dark Red.

Il rosso scuro visto nelle collezioni uomo di Hermès e Neil Barrett ricorda il terreno ferroso di posti lontani ed esotici, o il colore intenso di un vino pregiato.

È una nuance che trasmette un’emozione, e che è perfetta per riscaldare gli outfit invernali con una nota calda. Bando dunque al classico nero in ogni occasione: è ora di osare.

Puoi farlo provando a indossare un tocco di bordeaux mitigato da colori più classici oppure scegliere di stupire con un maglione inaspettato.

Ruggine: stile comodo e disimpegnato.

Il colore per l’autunno inverno 2019-2020 secondo Gucci, MSGM e Xander Zhou è il ruggine, per look dalla vestibilità comoda ispirati al work wear e all’abbigliamento outdoor.

Si abbina certamente bene con sfumature che vanno dal giallo o al lime, ma si può anche giocare coi contrasti, come provato dalla cravatta Lanieri in stampa dalle ispirazioni anni Settanta.

Viola melanzana

Sembra un colore difficile da indossare, ma le passerelle ci hanno provato il contrario: il viola, con una punta di rosso o di marrone, è la tonalità di questa stagione per firme come Ermenegildo Zegna e Missoni.

Vuoi anche tu un look sofisticato e anticonformista? Crea le tue camicie, giacche e pantaloni viola su misura sul sito Lanieri o raggiungici nei nostri negozi.

Pied de poule

Una delle stampe più amate nella stagione fredda è la trama “pied de poule”, che continua a confermarsi un motivo tematico must have dell’autunno inverno 2019-2020.

Declinato su ogni capo di abbigliamento, offre un’alternativa al classico abito, impreziosendolo e caratterizzandolo… senza renderlo troppo eccentrico. Perfetto per il lavoro, ma anche per il tempo libero.

Rispondi