The Distinguished Gentleman’s Ride 2016

The Distinguished Gentleman's Ride

Domenica scorsa (25 settembre) le strade di Milano sono state invase da gentiluomini vestiti di tutto punto a bordo delle loro moto (d’epoca e non). Si sono incontrati per l’annuale Distinguished Gentleman’s Ride, il più grande evento motociclistico di beneficenza capace di mettere in risalto contemporaneamente moto, moda e stili dal piglio retrò. Oltre 56.000 uomini in 500 città nel mondo hanno sfrecciato insieme per raccogliere fondi a favore della ricerca sul cancro alla prostata.

Per il secondo anno consecutivo, anche noi abbiamo partecipato alla corsa organizzata a Milano in compagnia di tanti gentleman italiani e degli amici di sempre. Esiste occasione più “giusta” per scegliere di indossare l’eleganza su misura?

Fondata nel 2012 a Sydney in Australia, la Distinguished Gentleman’s Ride è nata ispirandosi ad una fotografia di Don Draper, personaggio della serie americana Mad Men, che in sella alla sua moto indossa un abito dal gusto impeccabile. I fondatori decisero che una corsa a tema sarebbe stata un ottimo modo per combattere lo stereotipo del motociclista rude vestito con sole giacche di pelle, creando così anche un collegamento tra le varie comunità di riders di tutto il mondo.

La prima corsa nel 2012 ha riunito oltre 2.500 eleganti motociclisti in oltre 64 città. Il successo della manifestazione ha incoraggiato gli ideatori a considerare di associare l’evento al sostenimento di una buona causa. Il 2015 ha visto più di 37.000 partecipanti in 410 città in 79 paesi raccogliendo più di 2.3 milioni di dollari per la ricerca sul cancro della prostata. L’obiettivo di raccolta fondi di quest’anno è stato 5 milioni di dollari a livello globale, e l’evento ne è riuscito a raccogliere oltre 3,3.

This article is also available in: Inglese Tedesco Spagnolo Francese