La valigia perfetta: guida allo stile

150727_valigia

Da cosa si riconosce una valigia ben fatta o meno? Dal risultato, ovviamente. Se giungiamo comodamente a destinazione senza percepire il bagaglio come un detestabile impiccio, se i vestiti estratti dalla valigia sono subito indossabili senza costringerci a ricorrere al ferro da stiro e soprattutto, se non abbiamo dimenticato nessun capo indispensabile, possiamo dirci soddisfatti del risultato!

Come si fa? Facendo attenzione ai 3 elementi fondamentali per realizzarla: la tipologia di bagaglio, i capi al suo interno e il modo di disporli. Con un po’ di organizzazione, qualche piccolo accorgimento ed una manciata di trucchi, potrai preparare la tua valigia in un attimo. Impossibile? Stiamo a vedere!

1. Il bagaglio

La scelta del bagaglio dipende ovviamente dalla tipologia del viaggio e dalla sua durata. Per i brevi weekend di vacanza, è perfetto un pratico borsone a mano, estremamente chic nella versione in pelle. Di classe, comodo e resistente, permette di mantenere un impeccapile stile upper casual in ogni contesto. Il trolley è la soluzione più amata dai businessmen sempre in viaggio tra un paese e l’altro. È essenziale, non di impiccio e ideale se si viaggia in aereo. La rigidezza della struttura mantiene i capi all’interno in ordine e la praticità delle rotelle permette di non sgualcire l’abito che si indossa, mantenendo un aplomb degno della city più formale. Per le vacanza più lunghe è invece necessaria una valigia di dimensioni più grandi e se si ha intenzione di viaggiare in auto, una versione morbida è di certo la scelta più pratica per gestire lo spazio nel bagagliaio.

_0013_A_04_1
Abito Elite Blu Intenso

2. Gli indumenti

Versatilità è la parola chiave. È importante scegliere capi basic in colori neutri per poterli abbinare tra loro in maniera trasversale e creare più look, così da ottimizzare anche lo spazio in valigia. Quali sono i must have che salveranno il tuo stile in qualsiasi occasione? A seconda della stagione porta sempre con te un classico abito blu: in lana in inverno, in tessuto hopsack per un effetto più dinamico o in fresco lana per i mesi più caldi. Potrai abbinare la giacca a dei pratici chinos per un look più casual, o combinarla con dei pantaloni grigi per uno spezzato di classe. Un altro capo indispensabile sono di certo le camicie. Una bianca ed una azzurra, saranno casual con un paio di jeans e business se abbinate al completo.

Trucchi:

Per evitare di dimenticarti qualcosa fai un elenco dei capi che vuoi portare e disponili tutti sul letto. Immaginando le varie situazioni che ti si presenteranno, accosta i capi e simula i vari abbinamenti possibili, avrai così una veloce visione d’insieme.

3. La disposizione

Come procedere con la preparazione vera e propria della valigia? Semplicemente per strati. In quello più in fondo, il primo, inserisci gli oggetti più pesanti come beauty case, libri, elettronica e scarpe. Nello strato centrale riponi poi i pantaloni, ripiegati a metà seguendo le pinces (se lo spazio è ridotto è possibile anche arrotolarli). A questo punto disponi le camicie abbottonate, facendo attenzione a mantenere la piega dei polsini e dei colletti, le parti più visibili del capo. Sopra andranno le cravatte, distese e non arrotolare come si è soliti fare. Le polo e i pullover andranno infine nello strato superiore, insieme alle giacche e ai capi più delicati del guardaroba che, appena arrivato a destinazione, dovrai avere l’accortezza di riporre nell’armadio. Come riporre la giacca? Rivolta una spallina all’indietro ed inseriscile l’altra spallina all’interno, piegando così la giacca a metà per il lungo. La parte della fodera sarà così rivolta verso l’esterno. Dopo di che piega la giacca ancora a metà per orizzontale.

Trucchi:

Riponi sempre le scarpe nei realativi sacchetti di stoffa, possibilmente di fronte alla maniglia del bagaglio. Inserisci la biancheria, costumi, calze e T-shirt, queste ultime arrotolate anziché piegate, tra gli spazi vuoti, così da ottimizzare lo spazio. Un viaggio in aereo? Ricordati di tenere il pc e la macchina fotografica a portata di mano, così da non dover disfare la valigia ai controlli di sicurezza.

 

Adesso sei pronto per partire? Qual è il capo di cui non sai fare a meno in vacanza?

 

This article is also available in: Inglese Tedesco