La camicia in ufficio: poche semplici regole

Camicia in ufficio foto

Seppur negli ultimi anni il dress code non sia più così impositivo e formale da imporre l’abito tutti i giorni, la camicia resta il capo ideale da indossare per le giornate in ufficio: rende eleganti se abbinata ad una giacca, più informali se indossata da sola o con un semplice pullover. Ma come scegliere tessuti, colori e fit? Partiamo dal tessuto: cotone, cotone e ancora cotone. Può essere di vari tipi, ma ricordatevi che una camicia non deve tenere caldo (quello è compito dell’abito e del cappotto) ma deve far sentire comodi e abbracciare morbidamente le forme del vostro corpo. I colori sobri e tinta unita sono senza dubbio i più facili da abbinare, senza il rischio di incorrere in abbinamenti stravaganti. Se avete dubbi, scegliete il bianco o l’azzurro e non sbaglierete mai. Queste camicie possono infatti essere abbinate anche con cravatte dai colori forti quale il rosso, utili da indossare se avete necessità di rimarcare il vostro status aziendale. Non abbinatele mai a cravatte azzurre o di colore chiaro, o incorrerete nel terribile effetto “prima comunione”. La tinta unita può tuttavia risultare un po’ noiosa, perciò è bene avere un guardaroba variegato anche di camice a quadri e a righe, tenendo però presente alcune regole di stile: nel primo caso, i quadri devono essere discreti e possibilmente tenui (cercate di evitare l’effetto “campagnolo”), mentre le righe devono essere di dimensioni ridotte. Molto apprezzata è anche la fantasia a lisca di pesce, meglio se tono su tono. La camicia botton-down si utilizza rigorosamente senza giacca né cravatta: ideale per le regate veliche, in ufficio si presta meno per la drammatica assenza di vento. La scelta della vestibilità sta al vostro gusto personale: un fit slim e aderente è ideale per persone che hanno un fisico snello ed atletico e che non desiderano avere tessuto in eccesso addosso. Una linea morbida conferisce invece comodità e massima libertà di movimento. Per quanto riguarda le personalizzazioni, le iniziali vanno posizionate a livello dell’addome, sulla sinistra, o se volete essere più discreti (ma anche cool a nostro avviso), sul polsino sinistro. La camicia con il taschino è abolita, a meno che non abbiate un’impellente necessità di portarvi appresso calcolatrice e una serie di penne multicolore. In conclusione, un consiglio: se fate i consulenti o lavorate presso l’ufficio del cliente, non rimanete in maniche di camicia ma badate bene di indossare sempre la giacca; un’immagine impeccabilmente professionale e l’attenzione per i dettagli sono infatti il vostro miglior biglietto da visita.

This article is also available in: Inglese