Il barometro dello stile Lanieri

Il barometro dello stile Lanieri

Come compriamo e cosa piace di più a noi italiani quando si tratta di stile? Ce lo dice il sondaggio che abbiamo realizzato intervistando più di 500 uomini e donne di tutta Italia.

Shopping time: chi decide?

Non vogliamo (o non sappiamo) scegliere da soli: ecco cosa si evince dal nostro Barometro dello Stile, realizzato in collaborazione con l’Istututo Piepoli. Le donne infatti, sembrano avere un’elevata influenza nella scelta d’acquisto del proprio compagno. Nel 77% dei casi sono proprio le mogli e le fidanzate ad indirizzare il partner nella scelta dei look più adeguati, soprattutto nella fascia d’età 35-54 anni. In particolare, una su quattro dichiara di essere sempre interpellata dal proprio compagno prima di ogni acquisto.

Il barometro dello stile lanieri

Scelte di stile: le più amate e le più odiate

Cosa ci piace e cosa no? Ebbene, una donna su sette afferma di detestare gli uomini che indossano i pantaloni con il “risvoltino” o l’uso di borse e tracolle. Tra gli elementi più odiati anche: capi trasparenti (20%), accessori e gioielli, come collane, bracciali, anelli, piercing (18%) e maglie scollate (15%).

L’ideale di eleganza per le donne sembra coincidere principalmente con la classica abbinata giacca/camicia (rispettivamente 32% e 31% delle risposte), mentre gli uomini apprezzano gli elementi che accentuano di più la femminilità: tacchi alti (41%), talleur con gonna (24%), abiti corti (24%) o molto lunghi (20%).

Modello di stile: elegante come George Clooney

L’icona di stile più amata a cui dovrebbe ispirarsi il partner? Una donna su tre vorrebbe il proprio uomo elegante, in giacca, camicia e cravatta, con un look da manager alla George Clooney, oppure uno stile più smart-casual alla Johnny Depp: camicia, jeans e gilet (29%). Meno apprezzati invece i “vanitosi” che scelgono un look casual chic alla David Beckham: solo il 17% delle donne vorrebbe che il proprio compagno si ispirasse al look molto studiato del calciatore. In fondo alla classifica, l’uomo sportivo alla Cristiano Ronaldo: T-shirt con tuta o jeans e scarpe da ginnastica sono amati solo dal 4% delle italiane.

La seduzione? Più facile se si è eleganti

Eleganza e seduzione vanno di pari passo, si sa. Quello che non era noto è che sono i gesti involontari a rendere più sexy gli uomini. Per una donna su quattro infatti, un uomo diventa irresistibile quando si arrotola le maniche della camicia. Allo stesso modo, molte tra le azioni che vengono inconsapevolmente dettate dal look sono tra le più seducenti agli occhi di una donna: togliersi gli occhiali da sole (19%), allentare il nodo della cravatta (16%) o sbottonarsi la giacca (15%) , per citare le più comuni.

Anche l’universo maschile è sensibile ad alcuni gesti legati al look, ma in un modo del tutto diverso. Per il 41% degli italiani una donna qualsiasi può diventare attraente nel semplice movimento di accavallare le gambe o indossare una calza trasparente, ma fuori dal gioco esplicito della seduzione esistono anche azioni più spontanee che accendono l’attrazione in un uomo. Un italiano su sei adora farsi sistemare il nodo della cravatta, uno su sette subisce il fascino di una donna che indossa la sua camicia.

Vuoi saperne di più? Ecco tutti i risultati del sondaggio.

This article is also available in: Inglese Tedesco Spagnolo Francese