Cravatta o papillon? Cosa scegliere in base alle occasioni

Papillon o cravatta? Se stai leggendo queste righe, probabilmente anche a te sarà più volte (o proprio in questo momento) venuto il dubbio su quale dei due accessori sia più opportuno usare, quando e con quale tipo di colletto della camicia.

Noi di Lanieri abbiamo le idee ben chiare in merito e siamo qui per aiutarti a fare la scelta più adeguata, nel rispetto dell’eleganza e dello stile, senza mai togliere spazio alla tua personalità.

Ecco i nostri consigli per risolvere l’eterno dilemma: papillon o cravatta?

Quando scegliere il Papillon

Il papillon, detto anche farfallino o cravatta a farfalla, è esso stesso una specifica tipologia di cravatta, e ne condivide la funzione e anche la provenienza.

Entrambi infatti, sembrano aver avuto origine nel XVII secolo quando i mercenari croati, assoldati in Francia da Luigi XIV durante la guerra dei Trent’anni, erano soliti annodare un nastro intorno al collo come segno distintivo della propria uniforme. Se sei interessato a maggiori dettagli, ti consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato al papillon.

Che tu lo scelga a diamante o classico (entrambi disponibili nella nostra collezione Lanieri), il papillon va annodato sotto al colletto della camicia e diventa un importante strumento di espressione del tuo stile.

Vediamo in quali occasioni dovresti scegliere di indossare un papillon e quali colletti di camicia scegliere (o non scegliere) per ognuna di esse.

Con lo smoking

Papillon Nero Seta (sinistra), Papillon Cerimonia Argento Seta (destra)
Papillon Nero (sinistra), Papillon Cerimonia Argento Seta (destra)

Nell’immaginario collettivo più tradizionalista, il papillon è il perfetto compagno per le cerimonie più importanti e formali.

Nelle sue varianti a tinta unita (per esempio nero, bianco, o argento) è l’accessorio imprescindibile se hai deciso di indossare uno smoking, il look formale per antonomasia e tipicamente utilizzato per cerimonie o serate di gala.

Il ruolo del papillon in relazione allo smoking è essenziale e, consapevoli di tale esigenza, ti potrebbe essere utile consultare la nostra pagina dedicata allo smoking, in cui il farfallino appare fra i protagonisti del cosiddetto look Black Tie.

Se da una parte l’abbinamento con lo smoking è il non plus-ultra dell’eleganza, il papillon si adatta alla perfezione anche agli abiti dal taglio più classico, regalandoti un tocco di raffinatezza e ricercatezza dal piglio solenne e formale.

La camicia? Con collo classico o ad alette

Con lo smoking è d’obbligo optare per un colletto con alette per la tua camicia. Si tratta del colletto perfetto, pensato appositamente per esaltare la presenza del farfallino e la raffinatezza dell’outfit.

Se lo smoking ti intimidisce e preferisci optare per un abito classico, ti consigliamo invece di scegliere una camicia con un colletto classico: francese, semi francese, italiano o semi italiano sono le scelte più azzeccate.

Per un tempo libero chic

Papillon Boteh Design Giallo Seta (sinistra), Papillon Dolce Vita Blu Seta (destra)
Papillon Boteh Design Giallo Seta (sinistra), Papillon Dolce Vita Blu Seta (destra)

Se fino a pochi anni fa il papillon era sinonimo di accessorio formale, l’evoluzione della moda ne ha visto un graduale sdoganamento verso stili più sportivi e casual, capaci di declinare il farfallino in contesti meno rigorosi e più informali.

Diverse personalità hanno sfruttato questo accessorio per esprimere il proprio estro in contesti quotidiani e mediatici, regalando al papillon una connotazione casual e sportiva ma non meno elegante. Se anche tu non vuoi essere da meno, potrai scegliere un papillon in fantasia o con dei micro design ricercati che sappiano dare un tocco di estro al tuo guardaroba.

Per farti un’idea più chiara ti consigliamo di visitare la nostra collezione di papillon, e scegliere il modello più adatto tra quelli rigati, casual, fantasia o dedicati al tempo libero. Un consiglio: attenzione a non esagerare con i colori e gli abbinamenti, o corri il rischio di eccedere e apparire stravagante (se non kitsch).

Perfetto con i colletti button down

Se hai scelto di portare il papillon con un look più casual, l’ideale abbinamento è con i colletti della camicia button down, sia nella versione corta che nella versione più lunga (a seconda delle tue proporzioni e della grandezza del papillon). I colletti button down rappresentano al meglio lo stile sportivo e casual ed hanno un piglio moderno e frizzante.

Evita invece di indossare il papillon con una camicia con colletto casual alla coreana, stilisticamente incompatibile con qualsiasi tipo di cravatta.

Nelle occasioni business?

Papillon Losanga Blu Seta (sinistra), Papillon Regimental Blu (destra)
Il papillon business è possibile ma non consigliato

Vista la sua versatilità e capacità di adattarsi ai trend, è difficile individuare situazioni in cui il papillon sia davvero off-limits.

Forse l’unico contesto in cui il papillon resta un taboo è quello business/istituzionale. L’abito di funzionari pubblici, professionisti di categoria (notai, avvocati, medici) e manager, richiede il classico abbinamento giacca e cravatta, fino ad oggi duro a cedere il passo.

Se sei abituato a portare l’abito per lavoro o svolgi un’attività che richiede il moderno binomio giacca e cravatta, ti sconsigliamo di provare a sostituire la cravatta tradizionale con la cravatta a farfalla.

Quando scegliere la cravatta

La cravatta è l’accessorio simbolo dell’eleganza maschile. Ormai da tempo emancipata dal puro contesto formale, il suo uso si integra con la maggior parte dei fashion trend, da quelli più rigorosi ai più casual, più di quanto sappia fare il farfallino.

Il suo nome deriva dal francese cravate, che significa “croato”. Come abbiamo spiegato infatti, furono proprio gli ufficiali mercenari croati a utilizzare per primi questo capo d’abbigliamento, cugino del papillon.

La differenza principale con il farfallino è data dal nodo: mentre in quest’ultimo il nodo ha un peso specifico molto più marginale e l’attenzione è puntata sulle punte, il nodo della cravatta è parte integrante del suo stesso linguaggio di stile, a volte quasi più importante della cravatta stessa.

Vogliamo comunque andare oltre i trend e aiutarti a seguire una serie di regole che ti permetteranno di decidere quando preferirla al papillon.

Essenziale in contesti di lavoro

Cravatta Losanga Arancione Seta (sinistra), Cravatta Vintage Blu Seta (destra)
Cravatta Losanga Arancione Seta (sinistra), Cravatta Vintage Blu Seta (destra)

Non è un caso che l’espressione “giacca e cravatta” sia entrata nell’uso comune: la cravatta è senza nessun dubbio l’accessorio principe nell’abito da lavoro business.

Se svolgi un lavoro a contatto con il pubblico – sei un professionista, un commerciale, un funzionario pubblico o d’azienda – lo sai bene, la cravatta è essenziale. È una sorta di biglietto da visita, necessario per offrire un’immagine affidabile e competente, ed esprimere allo stesso tempo la tua personalità.

Conosciamo bene esigenze di questo genere: se sei alla ricerca di una cravatta la varietà di cravatte business Lanieri può soddisfare i tuoi gusti e le tue esigenze durante la giornata lavorativa.

Colletto da lavoro? Puoi spaziare, dal classico al casual

Nei contesti lavorativi puoi spaziare, a seconda della formalità del tuo outfit. Puoi scegliere un colletto classico, Italiano o Semi italiano per i contesti più rigorosi, oppure spingerti oltre con un collo Francese o Button down se il tuo ambiente di lavoro concede qualche spunto meno tradizionale.

Perfetta per le cerimonie

Cravatta Cerimonia Nero Seta (sinistra), Cravatta Cerimonia Argento Seta (destra)
Cravatta Cerimonia Nero Seta (sinistra), Cravatta Cerimonia Argento Seta (destra)

Se è perfetta in un contesto lavorativo, la cravatta lo è altrettanto per una cerimonia. Dai matrimoni alle occasioni speciali, passando per una laurea, la cravatta potrà accompagnare il tuo outfit dettando lo stile con solennità e raffinatezza.

Imprescindibile se hai deciso di indossare un tight o un mezzo tight – abiti che richiedono secondo norma l’uso della cravatta – la cravatta non può mancare anche in abbinamento con un abito più classico, meno formale ma altrettanto rigoroso.

Il nostro consiglio è quello di puntare su cravatte a tinta unita o con micro design tono su tono. La versatilità di questo accessorio ti consentirà di osare anche un po’ di più negli abbinamenti con la pochette, senza per forza dover rinunciare al rigore e alla classe.

E la camicia? Con colletto tradizionale

Tradizione chiama tradizione. Se hai scelto di indossare la cravatta, perché non abbinarla ad un colletto che ne esalti la forma e la struttura del nodo? I colletti Italiano e Semi italiano sono stati disegnati apposta e saranno capaci di dare un giusto senso di proporzione al tuo look.

Estro, leggerezza e fantasia

Cravatta Paisley Blu Seta (sinistra), Cravatta Solaro (destra)
Cravatta Paisley Blu Seta (sinistra), Cravatta Solaro (destra)

Nel corso degli anni e con il passare delle mode, la cravatta ha imparato anche a non prendersi troppo sul serio ed oggi è un ottimo accessorio se vuoi dare un po’ di carattere al tuo look. Il suo status di accessorio formale, coniugato nel caso a fantasie o tessuti anticonformisti, ti può aiutare ad andare un po’ fuori dagli schemi, senza correre il rischio di apparire stravagante o inappropriato.

Puoi indossare la cravatte in contesti casual, con abiti spezzati e azzardare abbinamenti meno usuali. Se hai intenzione di scegliere una cravatta per un uso meno formale, non hai che l’imbarazzo della scelta fra le cravatte Lanieri. Macro e micro fantasie; tessuti in seta, lino o lana; motivi geometrici o patter classici con toni accesi. Il meglio del Made in Italy, a tua disposizione.

Anche in questo caso, come per il farfallino, basta non esagerare nell’aggiungere colori al proprio outfit, per evitare eccessi poco piacevoli e non adatti.

Evita la cravatta con lo smoking

Difficile trovare un contesto in cui la cravatta non sia adatta, ma almeno uno c’è: lo smoking. Il galateo del vero gentleman stabilisce che lo smoking debba essere indossato con il papillon. Se hai intenzione di indossare uno smoking, la scelta è praticamente obbligata, a meno che non sia tuo desiderio rompere gli schemi.

Che tu scelga di optare per un papillon o una cravatta fatti a mano, su lanieri.com troverai il meglio a disposizione.

[maxbutton id=”2″ url=”https://www.lanieri.com/it/cravatte” text=”SCEGLI CRAVATTA” ]

[maxbutton id=”2″ url=”https://www.lanieri.com/it/papillon” text=”SCEGLI PAPILLON” ]

Rispondi