Le 7 tendenze primavera/estate 2020 per la moda uomo

La moda è una delle forme più immediate di espressione di sé. E se ciò che indossiamo è davvero un riflesso di ciò che siamo, le più grandi tendenze maschili di questa stagione tracciano l’identikit di un uomo che ritorna ad apprezzare il piacere della formalità, con un desiderio nostalgico del passato e che riscopre la facilità dell’essenzialità.

Per aiutare anche a te a immaginare l’uomo che potrai essere questa primavera/estate, ecco alcune delle prossime tendenze, che includono i completi gessati, le giacche doppiopetto portate casual e le nuance d’autunno.

Gessato contemporaneo

L’estate scorsa, l’abito ha fatto un grande ritorno sulle passerelle del mondo nelle forme più classiche possibili. Ora, per questa stagione estiva, alcuni degli stili sartoriali più dinamici stanno tornando.

In questo caso? Il gessato. Un tempo favorito da banchieri e uomini d’affari, per questo 2020 il tessuto appare contemporaneo e chic. Ps: Se hai intenzione di indossare abiti gessati dai un occhio al punto numero 3.

Una polo su tutto

Non è una novità, lo sappiamo. Sono un paio di anni che la polo in versione sportiva o versione chic (anche detta polo camicia) si è impossessata del guardaroba casual e business casual.

Portata con un paio di chinos o sotto ad un abito informale, la polo da uomo è uno degli essenziali della prossima stagione. Perfetta in tinta unita o con motivi importati dagli anni Settanta.

Doppiopetto sartoriale

La nuova tendenza verso l’estrema sartoria ha indicato il suo dettaglio di riferimento: la giacca doppiopetto.

Che sia realizzata oversize o con un taglio più contenuto, va indossata aperta per un effetto di eleganza effortless complessiva. Tinta unita, check e gessato sono le fantasie che la esaltano al meglio.

Colori d’ottobre

Tradizionalmente parlando, la primavera e l’estate richiederebbero sfumature morbide ed estive come malva, blu cielo e crema.

Quest’anno invece la stagione calda sarà scandita da colori arrugginiti, bruciati e autunnali come bronzo, marrone e bordeaux. Una tendenza da tenere presente quando dovrai confezionare il tuo prossimo abito elegante.

A tutto denim

Il denim ha avuto una grande rinascita nelle sfilate sia di Parigi che di Milano dello scorso anno.

Più comunemente indossato sotto forma di look due pezzi (ovvero jeans e giacca entrambi denim), lo si può interpretare in maniera meno streetwear, abbinando un paio di chinos effetto denim a una polo su misura, o con una camicia effetto denim portata sotto a un completo doppiopetto white o beige.

Maniche corte, adesso sì

La moda è così, quello che oggi è bandito dai guardaroba di ogni uomo, domani sarà il trend dell’estate. E così è successo. La camicia a maniche corte, che a lungo è stata rimpiazzata anche nella stagione calda dalla cugina polo, torna a farsi sentire.

Indossata lasciando slacciati i primi bottoni e confezionata con maniche lunghe fino al gomito. Da portare con pantaloni a vita alta con doppia pinces e mocassini.

Pink, oh yes

È la tendenza cromatica dell’estate. Rosa classico, delicato pastello o neon, funziona su chiunque abbia il coraggio di indossarlo. In versione abito o, perché no, come camicia in cotone popeline per un un look da ufficio.

Rispondi